Le cascate hanno ghiacciato in migliaia di cristalli appuntiti che penzolano a picco su una lastra spessa e instabile. Penso a Niagara, alle impronte che ho lasciato, sovrapposte ad altre impronte, ad altra vita, e che ora sono sparite. In quella dimensione lontana, onirica, Niagara non è Niagara, con le cascate e il belvedere, il mist e tutto il resto. Niagara è un luogo della memoria che è stato inghiottito dal tempo, subito dopo averlo visto e vissuto. Assieme alle luci del casinò, a tutta quella birra, e ai panini che sembravano di plastica.

Il passato è solo una storia che ci raccontiamo. Ora basta dirla. Il ghiaccio crepita. Neanche un fiotto d’acqua aggredito dalla tempesta gelata può sottrarsi all’incedere della vita, all’irresistibile forza centrifuga che ci fa gravitare e rimbalzare su tutto. Pure sui ricordi.

Non c’è nessuna possibilità di cambiare quello che è stato detto. Le parole sono lì, gettate nell’etere. Le ho rilette alcune volte. Una decina. Forse di più. L’ironia è la chiave di tutto. Ho riso davanti all’incomunicabilità. Ho riso della mia stessa condizione di sopravvissuto. Mi sono perdonato per non aver capito. E mi sono compiaciuto di aver detto esattamente quello che volevo dire. Per una volta. L’ultima.

Il buco nero del cinismo inghiottirà il resto: la pelle tatuata, i colori del lago, le luci di un Natale lontanissimo. La città galleggiante, l’alba sulla collina dove ho formulato le mie prime domande, dove ho ascoltato. La casa col ciliegio, i petali bianchi, i pomodori maturi. La vista a picco sulle isole. Una capra a cui si dicevano i segreti. Un ciondolo a forma di tartaruga. Le parole ridicole. Impronunciabili. Che sbagliavo sempre. Le spiagge esotiche così lontane da me. Niagara, la prima volta. E la seconda. Il rimosso, il perturbante.

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...