Parole

A monte la cima è spezzata. Il vento sferza e rompe la roccia in due punti. Non basta questo fracasso a squartare la notte. Sogni e polvere. Qualcosa mi dice che dormo.

E’ passato tanto tempo. Ricordo l’ultimo rapporto con la scrittura notturna, un’ossessione pressante, l’incombenza della parola che non sa aspettare. Sono ancora quella persona che singhiozza silenzi, forse. Lo sono anche quando mi dico “pazienza”, forse. Ma poi vivo l’assenza di parola come una mutilazione, quando vorrei dire tanto di quest’urgenza, eppure sto zitto.

Collage. Pezzi di me. Pezzi di parole.

Comunicazioni interrotte. La linea che va e viene. Reti spezzate. Parole monche. Voglio dire qualcosa in questo silenzio sabbioso che secca la gola. La voce sale dal fondo. Trascina detriti. Poi niente. Scado nella desolazione di quest’assenza a me stesso.

Vorrei abbandonarmi a te come a un sogno di parole. Vorrei parlare per ore. Vorrei non dire mai nulla di ingenuo ma rovesciare parole senza pensare. Vivere nell’assoluta mancanza di questo controllo. Dimenticare una lingua, inventarne un’altra ed accettarla pure quando è sgrammaticata e senza senso. Ridere con leggerezza affettuosa delle incomprensioni tra me e me stesso. Senza vergognarmi della mia incapacità di censura. O poter vivere libero, almeno, da questa tortura della condivisione.

E invece mi immagino a conversare beatamente con te, lontano dai posti che conosciamo. Intorno c’è solo silenzio ovattato, e le parole rimbalzano su una coltre di nuvole che ci recinta come al centro di un batuffolo di cotone. Ritornano a noi con la delicatezza di soffi. Non sono mai avventate, e pure quando lo sono, hanno punte rotonde, che non straziano carni. La tenerezza di quelle parole mi riempie di gioia e lì mi sento me stesso. E la vita non è più una tempesta di suoni confusi, ma la pacatezza dei nostri pensieri fatti sillabe. Le parole che incarnano i desideri e li dicono. E mentre li dicono i desideri sono desiderati e si avverano…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...