“…con una chiave ed un numero in mano, tutta la notte ad aspettare un saluto e a pensare Ti Amo…”

Vorrei ancora l’immobilità della bolla,senza pensare alla luce accesa o spenta, a te, a casa o dove non vorrei che fossi. Vorrei che vivessimo ancora di un solo sospiro e che ci fosse ancora quello stesso odore nell’aria, l’odore di agosto. Vorrei che maggio fosse un mese da cancellare, e se ci fosse un numero da eliminare vorrei che fosse il quattordici. Vorrei stare al mio posto di sempre, e vorrei che tu tornassi dove ancora c’è qualcosa a forma di te. Vorrei che il mio spazio fosse ancora il tuo spazio, e le mie preocuppazioni ancora le tue. Vorrei che domani non sia quello che temo, vorrei che questa notte fosse ancora io, tu e l’alba…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...