Le parole preziose

Non ci sarà il deserto attorno a questa terra bruciata. Questo tempo passerà in silenzio, con un marchio addosso…

Sono qui.

Annunci

3 comments

  1. GIOVANNI · giugno 12, 2008

    come rendi bene la sofferenza!dai che ce la stai facendo

  2. Luna · giugno 12, 2008

    ogni volta che in estate gli incendi bruciano pezzi più o meno grandi di campagna
    io ho sempre l\’impressione che l\’erba che riscresce dopo sia più verde della precedente…
    sarà il contrasto con il nero e con la paglia…
    ma chissà…
    🙂
     

  3. Anna · giugno 13, 2008

    Ciao Anna.Ma chi è sto Giovanni? Scrive solo cazzate. Ieri ho sentito un\’intervista a Giovanni Allevi in cui diceva che nei suoi brani traspare tutta la sua fragilità, e che non cerca più di nasconderla ma la considera una musa ispiratrice.  Anche tu sai trasmettere davvero bene le tue emozioni e noi che le leggiamo dovremmo solo ringraziarti perchè ci permetti di condividerle con te. Credo che la forza dei tuoi racconti sia da un lato la capacità di catturare il lettore e di renderlo spettatore di qualcosa e dall\’altro la capacità di creare ogni volta un tuo personalissimo spazio oltre la quale il lettore non può più spingersi ed è costretto a restarsene in disparte.
    A volte mi chiedo se ci sn lettori privilegiati in grado di comprendere la tua scrittura fino in fondo…:-)
    So che hai un importante progetto da realizzare…Ti auguro che vada nel modo migliore! KISS
     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...