Vado punto e a capo così…

Qualcuno lo definirebbe un periodo di transizione.
E forse lo è.
 
Sento che qualcosa sta cambiando.
Forse sto davvero maturando quella presa di coscienza che tanti si auguravano per me.
Forse adesso la necessità di un equilibrio stabile, mi porta a tenere gli occhi più aperti possibile su tutto quello che mi passa accanto.
 
Ho sempre creduto di essere una persona aperta alle novità.
In questi mesi, invece, ho capito che non faccio altro che fossilizzarmi in quello che so e che penso di avere per certo. Diventa semrpe più difficile mettere in discussione una verità, quando sono anni che ce l’hai sotto gli occhi.
 
E’ partita una mobilitazione. Magari la volontà di essere migliore. L’esigenza di non perdermi più nei meandri di quello che sono. Ho davvero bisogno di capire che non ci sono scelte da fare, ma solo percorsi da imboccare con l’assoluta Fede in quello che ci sarà dopo, d’ora in poi.
 
Sostanzialmente c’è qualcosa di sbagliato in questo presente. Mi si profila davanti l’esigenza di abbandonare vecchie convinzioni. Ho aspettato per anni il momento della riemersione. E ora ho come troppa paura di fare quel passo. Forse quello che c’è da tenere a mente è che non si tratta di un cambiamento definitivo. Né forzato. Mi sto solo abbandonando al corso delle cose. Ma ho così paura di perdere le persone che mi stanno vicino, che a volte dimentico che quello che sta succedendo mi sta solo servendo a superare un momento difficile.
 
Per troppo tempo ho pensanto a salvare rapporti irrecuperabili. A rattoppare certezze su certezze. A sforzarmi di indebolire le difese di chi non sarà mai capace di ammettere e di ammettersi.
 
E’ il momento di invertire le priorità della mia vita.
Questo tempo doveva per forza passare per farmi capire che la riemersione c’è, è possibile, e che a volte bisogna toccare il fondo, quasi fino a morire, prima di cominciare a risalire in superficie.
 
 
 
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...